Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Tentano rapina ad un portavalori, speronati tre volte

i tre banditi riescono a fuggire ma senza bottino

E’ stato un rocambolesco tentativo di rapina con un veloce inseguimento in cui le “prede” erano i tre banditi e gli inseguitori le guardie giurate a bordo di un portavalori. E’ successo a Morena nel primo pomeriggio; i tre rapinatori, nonostante il tentativo delle guardie giurate di fermarli, sono riusciti comunque a fuggire ma senza il bottino. Tutto ha inizio intorno alle 13:00: un furgone blindato dell’agenzia di sicurezza Delta valori sta caricando 50.000 euro dalla banca Unicredit di largo Alessandria del Carretto. Tre persone armate e a volto coperto, a bordo di due scooter, si preparano all’assalto aspettando che le guardie giurate escano dalla banca Unicredit con i contanti. Ma gli addetti alla sicurezza si accorgono dei rapinatori; caricano sul portavalori i 50.000 euro, salgono di corsa sul furgone, mettono in moto ed improvvisamente speronano uno dei due motorini con a bordo un malvivente. Nasce quindi un rocambolesco inseguimento in cui il furgone portavalori colpisce anche il secondo scooter con i malviventi che cadono rovinosamente a terra. I tre rapinatori però non si arrendono: fermano una Smart nera e tentano ancora la fuga a bordo dell’auto. Per la terza volta però vengono speronati dal furgone delle guardie giurate. I tre allora escono dalla Smart e fermano un altro automobilista su via di Casal Morena, sotto la minaccia della pistola lo costringono a consegnare l’auto e fuggono definitivamente verso la Tuscolana.

Durante il concitato inseguimento della durata di una manciata di minuti nessun colpo di pistola viene esploso. Probabilmente le armi dei tre rapinatori sono finte. I 50.000 euro trasportati dal portavalori sono salvi e per le due guardie giurate, ancora scosse per quanto successo e per il rischio corso, inizia invece un lungo pomeriggio di interrogatori per contribuire alla ricostruzione della dinamica e fornire elementi utili per la cattura dei tre rapinatori.

[04-06-2012]

 
Lascia il tuo commento