Giornale di informazione di Roma - Sabato 21 ottobre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Sport Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma
 
 

Arrestato Stefano Mauri. Perquisizioni anche a Coverciano

indagato anche l'allenatore della Juve Antonio Conte e l'azzurro Criscito

ll capitano della Lazio, Stefano Mauri, è stato arrestato all'alba nell'ambito dell'inchiesta sul calcioscommesse condotta dalla Procura di Cremona. Mauri è accusato di associazione a delinquere finalizzata alla truffa. Con lui, nell'inchiesta "Last Bet", sono finite in manette altre 18 persone tra cui l'ex capitano del Genoa Omar Milanetto ed il centravanti della Sampdoria, Christian Bertani, oltre a una serie di giocatori di B e di esponenti dell'organizzazione criminale internazionale. In una prima fase dell'inchiesta nel giugno 2011, erano state arrestate altre 16 persone, tra cui Beppe Signori. L'ex bomber della Nazionale e il calciatore Luigi Sartor.

Perquisizioni anche nel ritiro della Nazionale - La Polizia ha effettuato perquisizioni anche a Coverciano, nel ritiro della Nazionale, per l'ex difensore del Genoa, oggi allo Zenit San Pietroburgo, Domenico Criscito che è tra gli indagati. In tutto sono quasi 150 persone le persone indagate. Gli investigatori avrebbero ricostruito che sia Mauri sia Milanetto erano disponibili, in cambio di denaro, a combinare gli incontri delle loro rispettive squadre. Sarebbero stati anche accertati diversi contatti tra i giocatori e gli esponenti dell'organizzazione criminale . La Lazio è sotto choc, con il presidente Lotito, fino a qualche settimana fa disposto a giurare sull'estraneità ai fatti di Mauri. Ci sono accertamenti in corso  anche per i calciatori Sulli del Genoa (per il quale era stato chiesto l'arresto ma il gip lo ha negato) e Kaladze. Le partite che sarebbero state manipolate Lazio-Genoa (4-2) del 14 maggio 2011 e Lecce-Lazio (2-4) del 22 maggio 2011.

Indagato anche Conte - Perquisizioni anche nei confronti dell'allenatore della Juventus, Antonio Conte, nell'ambito dell'inchiesta della procura di Cremona sul calcioscommesse. Conte è indagato per associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva.
 
 

[28-05-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE