Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

F1, Webber sbanca Montecarlo

Primi sei vicinissimi al traguardo, sul podio anche Rosberg e Alonso

Mark Webber si aggiunge alla lista dei vincitori della stagione, il sesto diverso dopo sei gare. L'australiano della Red Bull, che partiva dalla pole dopo la penalizzazione di Schumacher, vince il prestigioso Gran Premio di Monaco. Una gara combattutissima nonostante gli zero sorpassi in pista. I primi sei infatti giungono vicinissimi l'uno dall'altro al traguardo. Al secondo posto, e per la prima volta sul podio monegasco, il tedesco della Mercedes Rosberg. Sul terzo gradino del podio Fernando Alonso, partito quinto ha approfittato dell'uscita di scena di Grosjean e del sorpasso ai box su Hamilton. Quarto e autore di una buona rimonta dalla nona posizione Sebastian Vettel. Quinto posto per Lewis Hamilto mentre si rivede in sesta posizione Felipe Massa autore di una buona prestazione, lontana dalle ultime deludenti gare. Gran Premio sfortunato per Michael Schumacher costretto al ritiro quando si trovava in settima posizione. In classifica generale Alonso conserva la prima posizione in solitaria con 76 punti. Staccati di tre punti i due della Red Bull Webber e Vettel.   

LA GARA - Si parte e dopo un giro entra la safety car. Grosjean in testacoda alla partenza dopo un contatto con Alonso e Schumacher. Fuori anche Maldonado e de la Rosa. Si riparte con Webber in testa seguito da Rosberg, Hamilton, Alonso e Massa. Le posizioni dopo quindici giri rimangono invariate ma è prevista pioggia a breve. Serie di giri record di Alonso che dopo l'inizio in affanno si sta avvicinando ad Hamilton. Primi rientri ai box con Alonso che rientra al giro successivo. Lo spagnolo guadagna una posizione al rientro dai box sorpassando Hamilton. Al comando c'è ora Vettel, che non è rientrato ai box perchè ha montato alla partenza le soft. Siamo a metà gara con Vettel in testa, Webber in seconda posizione e a seguire Rosberg, alonso, Hamilton e Massa. Button, quattordicesimo e in difficoltà, non riesce a passare Kovalainen. Dpo 46 giri rientra ai box Vettel per la sua prima sosta e all'uscite è in quarta posizione dietro Alonso e davanti a Hamilton. Intanto della pioggia nessuna traccia. Schumacher in difficoltà perde posizioni ed è costretto al ritiro. Scendono le prime gocce di pioggia a dodici giri dalla conclusione. Si compattano le vetture in testa, può succedere di tutto. Vergne azzarda le intermedie mentre tra Perez e Kovalainen è bagarre. La pioggia non aumenta di intensità e le posizioni al traguardo rimangono inalterate.


Vincenzo Samà
 
 
 

[27-05-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE