Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Truffa Coop Casa lazio

riaprono i cantieri a Monte Stallonara

Aprono i cantieri a Monte Stallonara. Entro due anni a 95 delle circa 2.000 famiglie truffate dall'ex Consorzio Coop Casa lazio di Emilio Falco saranno consegnati altrettanti appartamenti.

Ad inaugurare il cantiere il presidente della Regione lazio Piero Marrazzo. Al suo fianco l'assessore regionale ai Lavori Pubblici Bruno Astorre ed il presidente del Consorzio ex Coop Casa lazio, Armando Iannilli, che oggi raggruppa alcune delle cooperative truffate 3 anni fa.

"L'autoriforma della politica - ha dichiarato Marrazzo - passa per occasioni come queste. La Regione non vende illusioni ma ha dimostrato di essere accanto ai cittadini attraverso percorsi di legalità". Marrazzo ha ricordato la sfiducia di quanti, lo scorso ottobre, manifestavano di fronte alla presidenza della Giunta regionale.

Iannilli ha anche annunciato che da quella che è stata definita una delle più grandi truffe immobiliari mai avvenute, nascerà una commedia teatrale. Dopo l'inaugurazione di oggi, il 20 giugno sarà la volta del via libera ai lavori nel cantiere di Ponte Galeria (83 alloggi), il 28 luglio sarà invece inaugurato quello di Stagni di Ostia (63 alloggi) ed il 29 settembre toccherà a quello di Trigoria (85 alloggi). Dal 15 dicembre 2006 sono stati consegnati già 438 alloggi in zona Muratella.
 
 

[30-05-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE