Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

Molto forte, incredibilmente vicino

di Stephen Daldry. Con Thomas Horn, Sandra Bullock, Tom Hanks

di Svevo Moltrasio

Dopo la morte del padre, il piccolo Oskar segue gli indizzi che il genitore gli ha lasciato per una misteriosa ricerca. Scoprirà una comunità pronta ad aiutarlo e forse recupererà anche il burrascoso rapporto con la madre.

Tratto dal romanzo omonimo di Jonathan Safran Foer, il film è diretto dall’inglese Stephen Daldry e sceneggiato da Eric Roth. Protagonista il giovanissimo Thomas Horn, con Tom Hanks e Sandra Bullock in ruoli secondari. La pellicola non è stata accolta bene dalla critica sebbene abbia avuto due nomination agli Oscar, tra cui quella per il miglior film.

Nuovo racconto legato al tragico attentato delle torri gemelle newyorkesi, questa volta dal punto di vista di una vedova e del figlio orfano del padre morto proprio nel crollo dell’undici settembre. L’elaborazione del lutto segue soprattutto il difficile percorso del ragazzino che si chiude in se stesso alla ricerca di ricordi lasciati dal genitore improvvisamente scomparso. Proprio da questa vera e propria caccia al tesoro affiora uno spaccato collettivo di famiglie più o meno direttamente coinvolte dalla tragedia.

Gli incontri folcloristici che quotidianamente portano il protagonista alla scoperta della città, sono raccontati con sensibilità da Daldry, allo stesso modo della personalità del ragazzo, ben interpretato dal giovane attore. L’interazione poi con un curioso e anziano vicino, interpretato da Max von Sydow – la seconda nomination del film – crea un doppio percorso che saltella dall’ironia al dramma con disinvoltura. Peccato che a Daldry non riesca appieno il ritratto più intimo della famiglia e che si perda in un interminabile serie di finali che rischiano lo stucchevole.
 



votanti: 2
Secondo te quanti euro merita??
 
 
TAG: - daldry - horn - bullock - hanks
 

[26-05-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE