Giornale di informazione di Roma - Martedi 12 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Taxi, corteo in centro

10.000 tassiti in piazza, paralisi del traffico

Di nuovo disagi per chi si deve postare in città. La capitale si ferma a partire dalle 9; sono più di 30.000 mila le auto pubbliche che si fermerano per lo sciopero nazionale indetto dai sindacati di categoria dei tassiti. In centro si svolge anche una manifestazione a cui hanno partecipato un migliaio di tassisti.

Braccia incrociate in tutta Italia per i tassisti. Lo garantiscono anche i rappresentanti sindacali di categoria: l'adesione all'asstenzione dal lavoro sarà altissima. Secondo le stime di Taxi Italiano ''il fermo riguarderà circa 30.000 auto pubbliche e tassisti di tutte le organizzazioni di rappresentanza unite per la prima volta in piazza''. Al maxi corteo, sempre secondo gli organizzatori, parteciperanno almeno 10mila tassisti.

LE MOTIVAZIONI. La decisione è stata presa il 21 maggio scorso, al termine di un incontro tra le organizzazioni nazionali di rappresentanza dei taxi. A decretare l'astensione dal lavoro è l'insoddisfazione per il nuovo testo sul ddl liberalizzazioni, in particolare degli articoli 5 e 7.

IL PERCORSO. Il corteo attraverserà il Centro partendo alle 9 da piazza della Repubblica per raggiungere piazza Santi Apostoli. Si prevede il passaggio per viale Luigi Einaudi, piazza dei Cinquecento, via Cavour, via dei Fori Imperiali, piazza Venezia e via Cesare Battisti.

MEZZI PUBBLICI. I provvedimenti di chiusura delle strade e la conseguente deviazione delle linee di autobus interessate si susseguiranno man mano che i dimostranti procederanno lungo il percorso. Le 43 linee interessate: H, 16, 30 Express, 36, 40 Express, 44, 46, 60 Express, 61, 62, 63, 64, 70, 71, 75, 81, 84, 85, 87, 90 Express, 95, 105, 117, 119, 160, 170, 175, 271, 360, 492, 571, 590, 628, 630, 649, 714, 715, 716, 780, 781, 810, 910e 916, nonché i turistici di 110 Open ed Archeobus.

 

 
TAG: taxi
 

[30-05-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE