Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Domenica la Race for the Cure

al via la tredicesima gara podistica per sensibilizzare sulla lotta al tumore al seno

Immaginate quasi 50mila persone correre per 5 km lungo le strade di Roma. Immaginate, tra loro migliaia di donne vestite di rosa, che hanno già sconfitto il tumore del seno e che correndo, lanciano il messaggio della vita: “Non sottovalutare la prevenzione del cancro”. Tutto questo prenderà forma domenica prossima nella 13ma edizione della Race For the Cure. Partenza alle ore 10, come da tradizione dallo stadio delle Terme di Caracalla. L’obiettivo della kermesse, oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione è quello di raccogliere fondi per sostenere la ricerca. Una kermesse che sposa perfettamente sport e solidarietà e che è stata presentata (non a caso) nel salone d’onore del Coni alla presenza del numero uno dello sport italiano, Gianni Petrucci e delle istituzioni locali.

Assente alla presentazione (causa impegni professionali in Cina) la storica madrina Maria Grazia Cucinotta. C’era invece Rosanna Banfi a dar voce come ogni anno alle “donne in rosa”. Sarà possibile iscriversi alla maratona tramite il sito www.raceforthecure.it oppure recandosì al villaggio di Caracalla. Con un contrinuto minimo di 13 euro si riceverà il kit di gara. In alternativa alla 5 km (che lambirà Circo Massimo, piazza Venezia e Colosseo, prima di tornare a Caracalla),  sarà possibile correre o semplicemente passeggiare su un mini tracciato di 2km.

[18-05-2012]

 
Lascia il tuo commento