Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Presa in flagranza la banda del buco, 4 arresti

tutti e quattro romani, tra gli arrestati anche uno degli autori del famoso colpo del'99 al caveau della Banca di Roma

Come “I soliti ignoti”; prendevano di mira aziende commerciali nel centro di Roma e mettevano in pratica la “tecnica del buco”. Li hanno arrestati in flagranza mentre tentavano un colpo nella tabaccheria di via Giuseppe Gioacchino Belli, nei pressi di piazza Cavour, a Prati. I quattro, con un grosso trapano ed altri attrezzi da scasso, erano riusciti ad entrare in un locale in disuso adiacente al bar tabacchi. Da qui hanno iniziato a scavare un grosso foro nel muro che li avrebbe portati nella tabaccheria dove avrebbero potuto fare razzia di valori bollati, gratta e vinci e contanti. Poco prima che riuscissero ad aprirsi un varco sono però intervenuti i Carabinieri del nucleo investigativo di Roma che li hanno arrestati in flagranza.

Tra i quattro romani finiti in manette c’è anche Mario Arciero, 48 anni, già conosciuto per il clamoroso furto del luglio ’99 al caveau della Banca di Roma nel Tribunale di Piazzale Clodio. Arciero, conosciuto come “esperto cassettaro”, stava insegnando al figlio Cristiano, appena 18enne, i segreti del mestiere. Anche il giovane è tra i quattro arrestati in flagranza. Gli altri due finiti in manette sono tutti pregiudicati; Antonio Romano, di 64 anni ed Aldo Panossetti, di 32 anni.

[16-05-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia