Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Truffa al fisco, fatture false per 200 milioni

63 indagati, 6 arresti. "Enorme danno all'erario"

Avevano messo in piedi un giro di fatture false per oltre 200 milioni di euro. A scoprire l’organizzazione dedita alle frodi “carosello” gli uomini del comando provinciale della Guardia di Finanza. Secondo quanto accertato dagli investigatori, ai vertici del gruppo c'erano due fratelli proprietari della Daf, societá leader a livello nazionale nella vendita al dettaglio di prodotti di elettronica e titolare del marchio Diunamai. "Il profitto che la società traeva era il corrispettivo dell’enorme danno all'erario e alla concorrenza – ha sottolineato il Procuratore aggiunto Nello Rossi.

Sei le persone oggetto di provvedimetnti cautelari, (2 sono tuttora latitanti) e 63 gli indagati. Tra gli altri arrestati, quattro "prestanome di professione": uno è risultato amministratore di oltre 100 società. Dovranno rispondere di associazione a delinquere, reati tributari ed emissione di fatture false. Fondamentali per l’esito delle indagine una fitta rete di informazioni internazionali.

[07-05-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia