Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
A tutto gas
 
» Prima Pagina » Sport Roma » A tutto gas
 
 

Motogp, Stoner vince su Lorenzo. Rossi nono

Primo successo stagionale per il campione del mondo. Rossi a oltre 30 secondi


Casey Stoner con la sua Honda ha vinto il Gp di Spagna sul circuito di Jerez, nella seconda prova del Mondiale di MotoGp, davanti allo spagnolo della Yamaha, Jorge Lorenzo e all'altro iberico della Honda ufficiale, Dani Pedrosa. Quarto e quinto tempo per le due Monster Yamaha Tech3 di Carl Crutchlow e Andrea Dovizioso. Ancora male le Ducati con Niky Hayden ottavo e Valentino Rossi nono con un ritardo dal vincitore di oltre 30 secondi

Sesto posto per Alvaro Bautista con la Honda Gresini e settimo per Stefan Bradl (Lcr Honda) che ha beffato nel finale la Ducati di Hayden. Chiude la top ten Hector Barbera, undicesimo Ben Spies, mentre l'italiano Danilo Petrucci è giunto 14esimo con la Came IodaRacing Project. In partenza Pedrosa era balzato subito in testa e sembrava dovesse essere una lotta tra lui e Lorenzo per il successo, ma Stoner è andato sempre più veloce e giro dopo giro è riuscito a passare in testa, davanti a Lorenzo e Hayden che però con il passare dei giri diventa sempre più complicata da guidare e l'americano scende in graduatoria fino all'ottavo posto subito davanti al compagno Valentino Rossi che non è mai riuscito ad entrare nel vivo della gara. Stoner mantiene poi saldamente la vetta fino alla fine davanti a Lorenzo e Pedrosa. 

L'ordine di arrivo:
1 25 1 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 157,3 45'33.897
2 20 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 157,2 +0.947
3 16 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 157,1 +2.063
4 13 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 157,1 +2.465
5 11 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 156,2 +18.100
6 10 19 Alvaro BAUTISTA SPA San Carlo Honda Gresini Honda 156,0 +21.395
7 9 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 155,6 +28.637
8 8 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 155,6 +28.869
9 7 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 155,3 +34.852
10 6 8 Hector BARBERA SPA Pramac Racing Team Ducati 155,3 +35.103
11 5 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 155,1 +38.041
12 4 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 153,2 +1'12.728
13 3 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda 152,9 +1'18.669
14 2 54 Mattia PASINI ITA Speed Master ART 152,3 +1'29.142
15 1 22 Ivan SILVA SPA Avintia Blusens BQR 152,1 +1'32.478
16 5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing Suter 151,7 +1'40.577
17 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Ducati 150,6 1 Giro
 
 

[29-04-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE