Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

La manifestazione #salvaciclisti, raduno ai Fori

in migliaia in strada per chiedere maggior sicurezza per le due ruote

Le biciclette invadono Roma; 50.000 amanti delle due ruote a pedali hanno manifestato in via dei Fori Imperiali per chiedere maggior sicurezza e politiche che incentivino la mobilità su due ruote. E' stato un sit in variopinto ma senza alcun vessillo politico quello del 'Salvaiciclisti', la manifestazione promossa nelle capitali europee è partita da un'iniziativa del quotidiano britannico 'Times'. I ciclisti chiedono, sia ad amministrazioni locali che nazionali, misure concrete a sostegno della mobilità ciclabile. "Ogni anno muoiono 300 ciclisti nelle strade italiane - denunciano- abbiamo bisogno di sicurezza". "Manifestiamo per tutte le vittime di una strage di persone innocue, travolte da una mobilità insensata, abbandonata in molti paesi piu intelligenti del nostro", spiega Paolo Bellino, tra i promotori dell'iniziativa romana.

Le adesioni alla protesta sono trasversali, ma sono gli stessi organizzatori a non voler "marchiare" politicamente la manifestazione. Ad ogni modo i politici hanno aderito indipendentemente dallo schieramento: in bici ha manifestato la consigliera regionale del Pdl e moglie del sindaco di Roma, Isabella Rauti, ma anche il segretario romano del Pd, Marco Miccoli. Accanto allo striscione di Legambiente che chiede la 'ciclopedonalizzazione" proprio di via dei Fori Imperiali, ha protestato un manifestante su due ruote con una bandiera No-Tav.

Il sindaco Gianni Alemanno scrive su Twitter: "Sono passato a 'Salvaiciclisti' ho visto tante famiglie e tanto entusiasmo. Abbiamo fatto il piano della ciclabilità, adesso dobbiamo attuarlo". Mentre il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti nnuncia: "Abbiamo deciso di collocare nei parcheggi accanto a palazzo Valentini, una nuova rastrelliera per il parcheggio delle biciclette".

[28-04-2012]

 
Lascia il tuo commento