Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Maxi evasione fiscale, 5 condanne

l'inchiesta coinvolte anche l'ex presidente di Confcommercio Roma Cesare Pambianchi

Arrivano le prime condanne relative all'inchiesta su una maxi evasione fiscale da centinaia di milioni di euro. Sono cinque condanne, due con il rito abbreviato e tre tramite patteggiamento, inflitte oggi dal gup di Roma Antonella Capri. La truffa era ben congeniata ed avveniva attraverso il meccanismo del trasferimento all'estero di società in via di fallimento. L'inchiesta coinvolge, tra l'altro, anche l'ex presidente di Confcommercio Roma Cesare Pambianchi ed il suo socio commercialista Carlo Mazzieri, entrambi ancora sotto processo con il rito ordinario.

Il giudice ha condannato con il rito abbreviato il commercialista Davide De Caprio (due anni e mezzo di reclusione) e l'autista di Mazzieri, Francesco Bove (due anni e 4 mesi), con patteggiamento i commercialisti Ettore Sperduti (due anni e mezzo) e Paolo Verrengia (tre anni e 7 mesi) nonché l'amministratore di una società fallita Marco Adami (quattro anni e sei mesi). Tutti sono ritenuti componenti dell'associazione per delinquere legata a Pambianchi e Mazzieri.

[26-04-2012]

 
Lascia il tuo commento