Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Tenta di scappare dai carabinieri, muore dopo un volo di 6 metri

morto al Gemelli Juan Delegado, turista spagnolo di 18 anni

Ha fatto un volo di circa 6 metri lo studente spagnolo di 18 anni, Juan Delegado, che nel tentativo di scappare da un controllo dei carabinieri è morto precipitando dal parapetto della metro Cipro. E' successo lunedì notte; il ragazzo era in gita con la scuola ed insieme ad alcuni compagni ha deciso di allontanarsi dal residence di via Candia.

Insieme ai giovani amici ha comprato dell’alcol, i ragazzi hanno iniziato a bere e lanciare oggetti contro alcune auto parcheggiate. i residenti, svegliati dal baccano, hanno chiamato i carabinieri. I militari sono giunti alla fermata Cipro con i lampeggianti spenti. Al loro arrivo i ragazzi hanno iniziato a fuggire da tutte le parti; Juan e altri due hanno iniziato a correre verso il ponte della stazione. Solo in due si sono accorti che c’era il vuoto e si sono fermati. Juan ha invece fatto forza con le due braccia per saltare il muretto. Si é accorto troppo tardi che al di là della barriera c’era il vuoto.






[18-04-2012]

 
Lascia il tuo commento