Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incidente stradale, muore responsabile Area Immigrati Caritas di Roma

Le Quyen Ngo Děnh aveva 53 anni

Lunedì l'ennesimo incidente stradale mortale sulla via Pontina, con conseguenti code e attese lunghissime per gli accertamenti e la rimozione dei mezzi incidentati. A colpire in modo particolare il fatto che a scontrarsi siano stati uno scooter ed uno scuolabus, carico di bambini Rom provenienti dal campo di Castel Romano. Per i bambini, fortunatamente nessuna conseguenza, solo tanta paura, per la donna che era alla guida dello scooter, invece, un esito fatale con le cause della disgrazia tutte da verificare.

A morire sulla seconda strada più pericolosa d’Italia è stata , responsabile dell’Area Immigrati della Caritas diocesana di Roma, una donna che chi la conosceva ha subito definito fantastica, protagonista di una vita coraggiosa e al servizio degli altri. Lê Quyên era di origine vietnamita e aveva 53 anni. Era scappata da Saigon e arrivata in Italia nel 1990 come rifugiato politico. Aveva incontrato la Caritas, e per quattro anni era stata responsabile del Centro ascolto stranieri di Roma, che gestisce 200 mila dossier di cittadini stranieri provenienti da 150 Paesi diversi. A fine 1996 era stata promossa responsabile di tutta l’area immigrati, incarico ricoperto fino alla tragedia di stamattina.

Nel 2000 l’aveva chiamata anche la Caritas nazionale e dal 2009, era presidente per l’Italia di una ong internazionale che ha status consultivo presso Onu e Consiglio d’Europa: l’Associazione per lo studio del problema mondiale dei rifugiati. Tanto impegno non le aveva consentito però di diventare cittadina del nostro Paese. Per questo nel 2008, è stata la prima in Italia a ricevere la cittadinanza italiana con decreto del Presidente della Repubblica. Napolitano le aveva conferito la cittadinanza per “gli eminenti servizi resi” al Paese e per “eccezionale interesse dello Stato”.
Condoglianze sono arrivate per lei da tutte le istituzioni cittadine. Per la Caritas un grave lutto ha colpito oggi la Chiesa di Roma.
 
 

[17-04-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE