Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Libri contraffatti, controlli nelle copisterie romane

i finanzieri si fingono studenti in cerca di testi: 20 persone denunciate

Ne abbiamo viste di tutti i tipi ed i colori; borse griffate perfettamente riprodotte, magliette di calcio e valanghe di dvd. Libri universitari contraffatti, almeno nell’ultimo anno, la finanza però non ne aveva ancora sequestrati. Le fiamme gialle, in più di una copisteria romana, hanno scoperto veri e propri centri di riproduzione di libri. Circa 1.500 volumi fotocopiati e pronti per essere venduti, ed 80mila testi scansionati digitalmente sono stati sequestrati.
I finanzieri hanno denunciato 20 persone per violazioni alla normativa sul diritto d'autore e posto sotto sequestro anche 29 pc e 21 tra hard disk esterni, memorie usb, cd e dvd. E’ il pesante bilancio dei controlli delle Fiamme gialli nei confronti di tipografie e copisterie romane, specie quelle vicino alle sedi universitarie.

I militari “sbarbati” si sono finti studenti e poi sono intervenuti i loro colleghi in divisa che, durante le perquisizioni, hanno scoperto hard disk nascosti, memorie usb camuffate da portachiavi e file memorizzati in cartelle “invisibili” contenenti opere letterarie pronte ad essere stampate e vendute.

[13-04-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia