Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

Battleship

di Peter Berg. Con Taylor Kitsch, Rhianna, Liam Neeson

di Svevo Moltrasio

Tornano gli alieni e come al solito sono agguerriti. Niente paura, ci sono sempre gli americani pronti ad ingegnarsi per trovare la soluzione giusta. Questa volta la guerra si gioca soprattutto in acqua.

Ispirato al gioco Battaglia navale, il film è diretto da Peter Berg, regista anche dalla modesta carriera d’attore. In attesa della uscita in patria, conta su di un cast variopinto guidato dal giovane Taylor Kitsch – fresco del flop JOHN CARTER – e condito dall’esordiente Rihanna.

Lo spunto di partenza del gioco non è altro che un pretesto per le prime battute del film, con la presentazione di un’internazionale sfida bellica nelle acque hawaiane. Bastano però poche svolte per infilare il film nel solito filone delle invasioni aliene, con i nuovi arrivati muti ma agguerriti. La battaglia, tra l’altro, si combatte anche sulla terra ferma. Il film riduce al di sotto del limite indispensabile le spiegazioni varie e la scrittura dei personaggi, concentrandosi sulle scene d’azione, orchestrate discretamente.

Lo spettacolo non manca, ma scena dopo scena, le troppe svolte sopra le righe complicano anche la sospensione dell'incredulità, con tanto d’ingresso in guerra di pensionati, disabili e nerd. Così, nonostante la dozzinale ironia, la solita tronfia retorica americana raggiunge nuove vette e degli alieni ci si dimentica ben presto, grazie anche ai tanti, troppi, scivoloni - c’è pure una breve partita calcistica che sembra la versione cinematografica di Holly e Benji -.
 



votanti: 2
Secondo te quanti euro merita??
 
 
TAG: - berg - kitsch - rhianna - neeson
 

[12-04-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE