Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Test d'ammissione a Medicina, caos sull'Aurelia

code di chilometri, traffico in tutta Roma Nord

Una valanga di candidati medici, con tanto di genitori al seguito, ha mandato in tilt la viabilità nella zona dell'Aurelia. Questa mattina si sono infatti svolti, all'Hotel Ergife, gli esami di ammissione per l'anno accademico 2012/2013 ai corsi di laurea in Medicina e chirurgia e in Odontoiatria e protesi dentaria all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma. Molti ragazzi, dei circa 9.000 che hanno partecipato alla prova, sono rimasti bloccati nel traffico ed hanno deciso di fare l'ultimo tratto di strada a piedi. Il traffico è andato in tilt in tutta Roma nord. "La maggiore criticità per la viabilità -spiegano dalla Polizia di Roma Capitale - si è registrata nella fascia oraria che va dalle 8.30 alle 9.30, quando le migliaia di concorrenti, dopo aver lasciato le proprie vetture, si sono riversate in massa in direzione della sede d'esame. Contemporaneamente anche un incidente stradale, sempre in via Aurelia altezza GRA, che ha visto coinvolto un mezzo dell'Atac, ha provocato altri rallentamenti sulla circolazione dell'intero quadrante nord ovest".

I ragazzi hanno terminato il test di 120 domande a risposta multipla nella tarda mattinata. In migliaia, poi, si sono riversati a piedi dalla sede dell'esame per raggiungere autobus e macchine lasciate spesso a chilometri di distanza. "Sono alla ricerca della mia macchina - spiega Luca, un ragazzo che ha svolto l'esame-.Questa mattina, usciti dal Raccordo provenienti dall'Eur ci siamo trovati davanti un muro di macchine. Abbiamo lasciato l'auto dentro un cancello e ci siamo incamminati a piedi per oltre 5 chilometri. Una cosa impressionante, e meno male che per la convocazione c'erano ancora due ore di tempo!". "Non è stato tanto un problema entrare - spiegano i ragazzi - quanto poi orientarsi all'interno. C'erano sei aule a disposizione dei candidati ed in una c'erano circa duemila persone".

Candidati da tutta Italia - Il maggior numero dei candidati rispettivamente per medicina e odontoiatria, dopo il Lazio (1.823 e 171), provengono da Puglia (1.334 e 76), Sicilia (874 e 53), Calabria (767 e 58), Campania (742 e 83), Basilicata (293 e 19), e Lombardia (236 e 23).

la situazione del traffico da Luceverde

[11-04-2012]

 
Lascia il tuo commento