Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Rugby
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Rugby
 
 

Trofeo Eccellenza: Calvisano batte la Lazio

A Prato i lombardi si impongono 30-23 e portano a casa il Trofeo

Non è riuscito il colpo a sorpresa ai biancocelesti della Mantovani Lazio: sul campo di Prato, nella finalissima del Trofeo Eccellenza la squadra capitolina si è dovuta arrendere di fronte alla forza e all’esperienza del Cammi Calvisano. Il Trofeo così lascia la Capitale: l’anno scorso, infatti, nella prima edizione, a imporsi era stata la Rugby Roma.

Il risultato finale di 30-23 è il segno di una partita tutto sommato equilibrata anche se gestita meglio dal Calvisano. Soprattutto nei primi quaranta minuti i biancocelesti hanno dato tanto filo da torcere ai lombardi, che sono comunque riusciti a restare davanti anche per i demeriti della Lazio. Il 13-3 alla fine del  primo tempo è figlio del piazzato di De Kock che al 10° sblocca il punteggio. Due minuti soltanto e a pareggiare è Griffen, che alla fine sarà anche Man of the Match. La coppa prende la strada di Calvisano alla mezz’ora quando Erasmus irrompe in meta e ancora Griffen trasforma. Al 41° il piede dell’ex azzurro allarga il divario sul 13-3, frutto di una leggera supremazia dei lombardi e anche di qualche errore di troppo dei biancocelesti.

E siccome gli errori si pagano, al 43° arriva il colpo decisivo: meta di Visentin, trasformazione di Griffen e parziale di 20-3. La Lazio ci mete tanto orgoglio, trova la meta con capitan Mannucci al 49° ma l’illusione di riaprire il match non dura molto. Un calcio di De Kock, uno di Griffen e arriva la terza meta di Calvisano: l’autore è Berne, la trasformazione spedisce i gialloneri sul 30-13. La meta di Nitoglia, a tempo praticamente scaduto, e la punizione di De Kock, non sono abbastanza per ribaltare il risultato. 

Antonio Scafati

[06-04-2012]

 
Lascia il tuo commento