Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Artisti di strada e delibera 101

la delibera prevede un apposito registro

"Gli artisti di strada devono mettersi in regola". È in programma per la prossima settimana l’approvazione in aula Giulio Cesare del nuovo regolamento per l’arte di strada. Giocolieri, mangiafuoco, suonatori, mimi hanno già espresso lunedì scorso la loro opposizione all’emendamento, inscenando una protesta “artistica” in piazza del Campidoglio.

Se la delibera 101 venisse approvata sarà reso obbligatorio per gli artisti l’iscrizione ad un apposito registro comunale. Ma nell’elenco potrebbe non esserci spazio per tutti. Perchè saranno i vigili urbani a verificare la presenza o meno di una specialità artistica, con l’obiettivo, secondo il presidente della commissione Cultura Mollicone, di tutelare gli artisti veri da chi invece non lo è.

Le nuove regole vedranno anche delle limitazioni che riguarderanno orari e piazze. Gli spettacoli non potranno durare più di due ore e a una distanza di almeno tre metri dai monumenti. Limiti anche anche alla presenza degli artisti nella medesima piazza con numeri prestabiliti. Al Pincio per esempio non potranno esibirsi più di tre artisti contemporaneamente, uno solo in piazza di Spagna, sei a piazza del Popolo, due a Campo dei Fiori ed uno in piazza Trilussa.

[06-04-2012]

 
Lascia il tuo commento