Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Scoperto centro clonazione carte credito

in manette due moldavi. Sequestrati skimmer, microcamere e microchip

I carabinieri della Compagnia Roma Centro hanno scoperto una vera e propria centrale della clonazione di carte di credito in un appartamento nella zona di Porta Furba. In manette sono finiti due moldavi di 20 e 22 anni, mentre altri tre moldavi di età compresa tra 17 e 25 anni sono stati denunciati a piede libero.

Si tratta del più rilevante sequestro in materia di clonazione di bancomat dall'inizio dell'anno in Italia. Nell'appartamento erano nascosti gli strumenti da applicare agli sportelli bancomat della Capitale per clonare le carte. I militari hanno sequestrato centinaia di carte magnetiche sulle quali trasferire i dati di carpiti da ignare persone, decine di carte già clonate, pezzi di sportelli bancomat e materiale utilizzato per la clonazione delle carte di credito (skimmer, microcamere e vari microcip). I carabinieri hanno trovato inoltre quaderni e block notes con annotati sia gli indirizzi delle banche da colpire sia disegnate le varie planimetrie degli sportelli da clonare con le modalità operative per effettuare la clonazione. Sono stati sequestrati anche 50 pneumatici, completi di cerchi in lega, e due moto di grossa cilindrata.

[05-04-2012]

 
Lascia il tuo commento