Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Decoro in centro: no ai centurioni, s ai camion bar

nuova ordinanza ''antibivacco'' emanata dal sindaco

Il tentativo di fare le pulizie di Pasqua intorno al Colosseo sembra già destinato a dare scarsi risultati. La Soprintendente ai Beni Archeologici Maria Rosaria Barbera aveva lanciato il suo ultimatum all’Amministrazione Capitolina perché entro il 6 Aprile l’area intorno all’anfiteatro Flavio venisse liberata da camion Bar, ambulanti e centurioni a caccia di denaro in cambio di pose fotografiche.

Gli amministratori di Roma l’hanno accontentata solo in minima parte perché, mentre i figuranti in costume sono stati banditi a tempo indeterminato, gli ambulanti autorizzati, finita la festività, potranno tornare al loro posto in attesa che un tavolo, proposto dall’assessore al Commercio Bordoni, decida come migliorare il decoro intorno al monumento.
Bordoni ha ricordato che molte delle attività dispongono di autorizzazioni persino trentennali.

Intorno al Colosseo quindi si potranno vendere cibi e bevande a portar via, ma forse non si potrà consumarli. Il Sindaco ha emanato una nuova ordinanza, che resterà in vigore fino al 30 settembre, per tutelare e valorizzare la fruizione del patrimonio artistico della città. E’ stata già battezzata "Ordinanza antibivacco" e prevede, appunto, di non bivaccare, sistemare giacigli e sostare per consumare cibo e  bevande nelle piazze di particolare pregio della città. Quindi, i camion bar, potranno restare e vendere, ma gli acquirenti per consumare dovranno andarsene.

 
 

[02-04-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE