Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Parcheggiatore abusivo arrestato per tentata estorsione

arrestato il "re dei parcheggiatori". I residenti: "Abbiamo denunciato pi volte ma dopo i controlli tornano"

La piaga dei parcheggiatori abusivi nelle piazze della movida romana non è mai stata risolta; lo dimostra l’ennesimo episodio di tentata estorsione di ieri notte, a Testaccio, in piazza Orazio Giustiniani. Un cittadino turco di 47 anni si è avvicinato ad una romana 36enne chiedendole l’odiato balzello proprio mentre la donna stava parcheggiando. La romana si è rifiutata di pagare spiegando all’uomo di aver appena posteggiato sulle strisce bianche.

A questo punto il 47enne ha minacciato di danneggiarle l’auto se non avesse pagato. I Carabinieri della stazione Aventino, in pattuglia a Testaccio, hanno notato la scena e sono intervenuti ammanettando il 47enne. L’uomo, conosciuto nel quartiere come il “re dei parcheggiatori”, sarà processato per direttissima per il reato di tentata estorsione.

Da anni ormai, di notte, la zona di Testaccio diventa terra di dominio dei posteggiatori abusivi. A confermarlo anche residenti e commercianti del quartiere.

"E' chiaramente una cosa abusiva. E' stata segnalata più volte, ogni tanto i Carabinieri o la Polizia fanno i controlli. Loro vanno via e poi ricominciano". "Io mi sono sempre rifiutato di dare dei soldi, mi hanno minacciato più volte di graffiare o bucare le gomme della macchina. Sono chiaramente delle cose indegne: capisco che c'è la crisi ma non è lecito chiedere abusivamente soldi per un servizio che non ha alcun senso".

[30-03-2012]

 
Lascia il tuo commento