Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ultimatum sul decoro. "Via i centurioni dal Colosseo"

all'ultimatum della Soprintendente ai beni archeologici di Roma risponde l'assessore al commercio Bordoni

Addio ai centurioni e agli ambulanti dal Colosseo. Con l’arrivo della Pasqua e la tradizionale celebrazione della via Crucis si tenta di rimettere ordine all’area del monumento più visitato della capitale ormai fuori controllo. Queste almeno le intenzioni di Mariarosaria Barbera. La Soprintendente ai beni archeologici di Roma ha inviato una lettera di disposizione immediata al sindaco Alemanno, agli assessori Bordoni e Gasperini, al presidente del I municipio Corsetti e al prefetto Pecoraro. 

Interessato dalle misure anti-degrado sarebbe l’intero perimetro del Foro romano e del Palatino.  Nel mirino, non solo i figuranti vestiti da antichi romani, ma anche camionbar, bancarelle di souvenir e venditori ambulanti. “L’intervento – si legge nella lettera – si rende necessario anche per consentire le opere connesse alla realizzazione della linea C della metropolitana”.  Sull’area archeologica vigono vari dispositivi di vincolo già a partire dal 1986.  Vincolo palesemente aggirato dalla prassi di lasciar imperversare decine di abusivi intorno ai turisti che ogni giorno visitano l’Anfiteatro Flavio.  Un problema quello degli ambulanti che avrebbe dovuto essere affrontato e risolto dal tavolo tecnico avviato nel 2008 e rimasto poi lettera morta. Ora Mariarosa Barbera ci riprova e "dichiara la propria disponibilità alla riapertura del tavolo, a cui ha aderito già il presidente del I municipio Orlando Corsetti. Per i centurioni in gonnella potrebbe essere arrivato il momento di riporre le loro spade.

L'assessore Bordoni "No ai centurioni" - L' assessore al commercio di Roma Davide Bordoni promette guerra ai figuranti travestiti da centurioni e gladiatori "perchè sono abusivi" e da domani promette una task force di vigili urbani per arginare il fenomeno. Ok invece a camion bar e 'urtisti', ovvero i venditori ambulanti di souvenir con la cassettina legata al collo, perchè hanno regolare licenza. Parte da domani quindi, parola dell'assessore al Commercio Bordoni, la task force che vedrà la Polizia di Roma Capitale impegnata in una vasta operazione di decoro intorno al monumento più celebre di Roma. L'operazione segue la nota della Soprintendente per i beni archeologici di Roma, Maria Rosa Barbera.
 
 

[29-03-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE