Giornale di informazione di Roma - Domenica 17 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Lazio Service, le promesse di Marrazzo

''niente più precari''

Continua il braccio di ferro tra Lazio Service e Regione Lazio, entro il 31 dicembre Marrazzo promette che i precari saranno stabilizzati. L'annuncio era già stato dato il 29 dicembre scorso. Poi i ritardi, i rilievi della Corte dei Conti e il tempo sembravano aver fatto diventare carta straccia quell'accordo.

Il governo Piero Marrazzo, affiancato dal vice Massimo Pompili e dall'assessore alle risorse umane Di Stefano rassicura i lavoratori "La Regione deve dare un segnale su precarietà e capacità di raggiungere obbiettivi. Riscontrata la percorribilità del progetto oggi si riparte". Mano a mano che decolleranno i progetti verranno fatte le assunzioni. Ma nel frattempo verranno riattivati o prorogati i contratti a tempo determinato scaduti o in scadenza. Un primo nucleo di stabilizzazione riguarderà molte persone che haanno continuato a lavorare. Quindi verranno rinnovati gli interinali che da due mesi sono a casa e riattivati i contratti a termine di quei lavoratori a casa da febbraio.

La tempistica delle assunzioni definitive di circa 1000 precari sarà scandita dai progetti e "gia oggi - commenta Teti Croci, segretaria Cgil Roma e Lazio- comincerà il vero confronto con Lazio Service per mettere paletti certi".

 
 

[23-05-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE