Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Roma
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Roma
 
 

La Roma Primavera conquista la Coppa Italia

In tribuna presente il tecnico della prima squadra Luis Enrique

I ragazzi di De Rossi continuano a vincere. Lo scorso anno il successo nel campionato Primavera, ieri il sigillo sulla Coppa Italia. Un doppio confronto con palcoscenici importanti. La finale di andata il 9 marzo allo Juventus Stadium aveva in qualche modo indirizzato il successo finale dei giallorossi, che si erano imposti per 2 a 1 con le reti di Viviani, Tallo e l'unico gol bianconero di Libertazzi. Il ritorno iera sera all'Olimpico con una presenza di ventimila spettatori sugli spalti. E' bastato lo 0 a 0 ai baby romanisti per portare a casa il trofeo che mancava dal 1994 e anche per "vendicare" la sconfitta subita proprio dagli juventini nel recente torneo di Viareggio. La Juventus era chiamata a fare la partita per ribaltare l'1 a 2 dell'andata ma le occasioni migliori le ha avute la Roma, andando più volte vicina al gol del vantaggio.

Al fischio finale il tripudio giallorosso sotto gli occhi in tribuna oltre che del responsabile delle giovanili Bruno Conti, dei dirigenti della prima squadra Sabatini, Baldini e Fenucci. Non poteva mancare luis Enrique, primo sostenitore e portatore del progetto indirizzato sui giovani della "cantera". Una primavera che nel passato ha regalato all'attuale serie A giocatori importanti come Totti su tutti, ma anche Rosi, De Rossi e Greco ancora in giallorosso; Amelia, Pepe, Bovo e Cerci che hanno trovato fortuna altrove. L'attenzione di Luis Enrique rivolta ai ragazzi di De Rossi è dunque alta e le presenze in prima squadra di Verre, Piscitella e Viviani sono una conferma. Unico neo della serata per i giallorossi il lancio di fumogeni e i deprecabili cori all'indirizzo dell'ex calciatore della Juve Gianluca Pessotto. Unica nota stonata in una serata di festa.


Vincenzo Samà
 
 
 

[23-03-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE