Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Lazio
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Lazio
 
 

Lazio a Catania per difendere il terzo posto

Reja lancia la volata Champions dopo la sconfitta contro il Bologna e recupera Brocchi

"Dobbiamo difendere il terzo posto perchè ora tutte le squadre ne sono alla caccia. Dobbiamo avere totale fiducia nei nostri mezzi al di là delle difficoltà e degli infortuni. Se siamo in questa condizione di classifica abbiamo anche dei meriti. Poi dobbiamo tenere in considerazione tutte le squadre dietro come Roma, Udinese e Napoli che, considerando i suoi valori, è l'avversario più temibile. Ma con la paura non si va da nessuna parte". Il tecnico della Lazio Edy Reja ribadisce che l'obiettivo dei biancocelesti è un piazzamento in Champions. Necessario quindi fare punti nella difficile trasferta di domani a Catania. "Il Catania è la squadra rivelazione sia per risultati che per il gioco - ha aggiunto l'allenatore -. Dobbiamo cambiare approccio rispetto alla partita con il Bologna e giocare con molta più intensità, equilibrio e attenzione. Montella? Mi piace dallo scorso anno per come imposta la squadra e per la sua pacatezza e equilibrio. È molto bravo nelle scelte, nonostante la giovane età ha una maturità da vecchio".

Il tecnico friulano ritorna sulla disfatta contro il Bologna: "Ci sono state sicuramente delle distrazioni che una squadra attenta non può permettersi. Dobbiamo cambiare modo e approccio, la gara con il Bologna è già archiviata e dobbiamo guardare avanti". Sul recupero degli infortunati reja fa il quadro ma solo Brocchi è recuperato: "Abbiamo dei problemi con tutti. Nessuno è pronto al 100%. Posso rischiare qualcuno, Brocchi è un giocatore esperto e sentirò le sue sensazioni oggi, Radu non è in condizione di partire. La prima settimana che lavora con noi ma gradualmente. Ci stiamo avvicinando al recupero ma ci vorrà una settimana intensa per avere un recupero completo. Li porto con me perché siamo in venti, poi vedrò in base alle sensazioni che mi daranno e da lì sceglierò anche lo schieramento".
 
TAG: Serie A - Lazio - Reja
 

[17-03-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE