Giornale di informazione di Roma - Giovedi 14 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Alitalia, oggi non si vola

400 voli cancellati, rischio disordini

400 voli cancellati, tensione alle stelle, procedimenti disciplinari in arrivo. Parlare di giornata difficile per Alitalia è un eufemismo quasi fastidioso per i disagi sofferti dai viaggiatori, soprattutto quelli mancati.

Lo stop è dovuto agli scioperi congiunti di assistenti e controllori di volo che terranno le braccia incrociate fino alle 18. E mentre sono in arrivo un centinaio di provvedimenti disciplinari nei confronti di hostess e steward, che secondo Alitalia mettono in atto forme di sciopero non autorizzate, i rappresentanti sindacali di quest’ultimi puntano il dito sull’atteggiamento della compagnia nei confronti della trattativa che, ormai da settimane, si è arenata su posizioni troppo lontane per raggiungere un ragionevole compromesso.

E all’orizzonte non si vedono schiarite: i disagi sofferti dai passeggeri sono sfociate già ieri in serata in forti proteste e i carabinieri sono dovuti intervenire per placare gli animi: animi esasperati dalle partenze a singhiozzo dell’ultima settimana. Si fa sentire anche l’azienda, soprattutto in riferimento alle perdite che i frequenti stop causano all’azienda: secondo i vertici, infatti, alitalia avrebbe perso nel  2007 una cifra vicina ai 30 milioni di euro. Cifre difficili da digerire, e soprattutto da presentare ai futuri padroni della compagnia.

[22-05-2007]

 
Lascia il tuo commento