Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Durante i lavori del tram 3 rinvenuta necropoli del II sec. d.C.

il ritrovamento nei pressi della Piramide Cestia

Durante i lavori per la riapertura della linea 3 del tram sono stati scoperti reperti risalenti probabilmente ad epoca cristiana, intorno al I-II secolo d.C. Un ritrovamento inaspettato proprio a pochi giorni dalla data fissata per l'inaugurazione della linea 3, inaugurazione prevista per il 27 marzo.

I lavori sono stati interrotti e sono stati allertati gli uffici competenti del ministero dei Beni culturali per svolgere le verifiche sui reperti scoperti. Gli archeologi hanno rinvenuto quella che sembra una piccola necropoli: ossa, crani, scheletri e tombe sono stati dissotterrati proprio a due passi dalla Piramide Cestia. Tra i reperti rinvenuti anche uno scheletro, quasi totalmente integro, di una persona con le braccia conserte che giace probabilmente su di un sepolcro. E' stato riesumate anche un teschio molto piccolio, probabilmente appartenente ad un bambino.

La scoperta risale ai primi di marzo. Ad accorgersi dei resti di indubbio valore storico ed archeologico sono stati gli operai dell'azienda che lavora nel cantiere su appalto dell'Atac.

[10-03-2012]

 
Lascia il tuo commento