Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rapinatori bloccati mentre tentano colpo in banca

cinque pregiudicati arresti. Sono tutti romani, dai 27 ai 33 anni

Sono stati bloccati prima di poter mettere a segno un altro colpo in banca. A scorprire con le mani nel sacco una banda di romani sono stati i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma Casilina. I fermati sono cinque pregiudicati romani, di età compresa tra i 27 e 33 anni.

I militari la notte scorsa sono intervenuti nei pressi di un istituto di credito dove alcuni cittadini avevano segnalato al 112, un’auto sospetta, la stessa che era stata rubata alcune notti prima a Cinecittà. L'auto era parcheggiata davanti all’ingresso della banca con alcune persone a bordo. Quando sono intervenuti sul posto, i militari, hanno sorpreso 3 persone incappucciate armate di attrezzi vari da scasso che, mediante un grosso piede di porco hanno divelto la porta principale di ingresso e si sono diretti verso la cassaforte, custodita all’interno della banca, un quarto complice era seduto in macchina al posto di guida ed un quinto complice che fungeva da palo che è fuggito all’arrivo dei Carabinieri. I malviventi sono riusciti a fare tutto in pochi minuti ma l’arrivo inaspettato dei militari non gli ha permesso di mettere a segno il colpo. Tutta la banda è stata arrestata, anche il quinto complice fuggito in un primo momento è stato riacciuffato poco più tardi.

Dopo l’arresto, i cinque sono stati portati in caserma e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa di essere giudicati con il rito direttissimo. Le indagini però non si fermano e dovranno dire se alla banda possono attribuirsi anche altre rapine. Il ritrovamento di piedi di porco, guanti e altri atrezzi da scasso fa pensare a un possibile coinvolgimento in altri colpi degli ultimi mesi.

[08-03-2012]

 
Lascia il tuo commento