Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Corteo Fiom, venerdý nero per la viabilitÓ

manifestazione in centro a partire dalle 9:30

In strada per difendere l’articolo 18, per protestare contro la politica della Fiat e di Federmeccanica ma non solo: perché nel corteo organizzato dalla Fiom, venerdì, ci saranno anche studenti, no Tav, movimenti per l’acqua, centri sociali. Tante anime diverse, per decine di migliaia di manifestanti (almeno 30.000 secondo la Fiom) che sfileranno per le strade del centro di Roma: da piazza della Repubblica a piazza San Giovanni, passando per via Cavour, piazza di Santa Maria Maggiore, via Merulana, viale Manzoni. Partenza prevista per le 9:30 e comizio finale a piazza San Giovanni alle 14: per la città si preannuncia dunque una lunga mattinata.

Trentuno le linee di bus e tram deviate, ma è probabile che, tra strade chiuse e manifestanti in corteo, per i romani ci saranno disagi anche sul fronte della circolazione. E poi bisognerà vedere se i manifestanti rispetteranno il percorso concordato con la questura, o se invece alcuni di loro decideranno di deviare a sorpresa come successo sabato scorso, quando studenti e no Tav bloccarono per qualche minuto la Tangenziale est.

Dagli uffici della questura l’attenzione è alta: il timore è per qualche blitz a sorpresa, qualche deviazione dell’ultimo minuto, qualche azione eclatante. In pratica che qualcuno possa approfittare di una grande manifestazione per rubare la scena.

[08-03-2012]

 
Lascia il tuo commento