Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Corteo No Tav a Roma, blitz a Termini

cariche con la polizia, fumogeni e sassi. Disagi al traffico da San Lorenzo a Tiburtina

Si è concluso solo in tarda serata il corteo No Tav non autorizzato che ha sfilato per le strade di Roma, da San Lorenzo alla zona della Tiburtina. I manifestanti, tra cui c'erano anche persone aderenti ai Collettivi studenteschi e ai centri sociali, si sono diretti verso la stazione Termini, hanno forzato un ingresso laterale e sono entrati nello scalo romano cercando di attraversare i binari. L'occupazione lampo e durata circa 15 minuti. Una volta che i manifestanti entrati dentro Termini si sono ricongiunti con quelli tagliati fuori, i No Tav hanno ricominciato a bloccare le strade in un corteo selvaggio dalla Tiburtina a Scalo San Lorenzo fino a Porta Maggiore.

Dopo essere stati fronteggiati dalle Forze dell’ordine il gruppo si è allontanato dai binari uscendo dallo scalo ferroviario, per poi dirigersi verso la stazione Tiburtina. A Termini c'è stato anche il lancio di alcuni sassi contro le forze dell'ordine. Tutte le fasi della manifestazione non preavvisata sono state filmate dalla Polizia Scientifica. Le immagini saranno vagliate ai fini della successiva informativa di reato all’Autorità giudiziaria. Il corteo No Tav si è sciolto a piazzale Tiburtino intorno alle 19. Lungo le strade alcuni cassonetti sono stati rovesciati ed è stato acceso qualche fumogeno.

[27-02-2012]

 
Lascia il tuo commento