Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Lazio
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Lazio
 
 

Telenovela finita, Reja resta

Dopo due giorni di passione il clamoroso dietrofront. Insieme anche il prossimo anno

"Abbiamo chiuso questi argomenti con la promessa di cercare di fare il meglio possibile. La mia avventura continua in società". Il tecnico Edy Reja rimane l'allenatore della Lazio. Mercoledì le dimissioni, giovedì la partita di Europa League, venerdì la Lazio era in pratica nelle mani di De Canio, nel pomeriggio di sabato Zola a un passo. Ma alla fine Reja e la Lazio hanno deciso di proseguire insieme.

"Ho parlato con il presidente, martedì mi sono sentito mancare la fiducia e ho rinunciato all'incarico - ha spiegato Reja -. In ogni famiglia ci sono divergenze e momenti di difficoltà e litigi. Abbiamo chiarito le situazioni. Ci tengo a questa squadra, ai colori e ai ragazzi. Non mi sembrava giusto chiudere mio ruolo in questa società andandomene - ha detto ancora l'allenatore - abbiamo chiarito le nostre posizioni e la nostra avventura continua per quest'anno e per come dice il presidente per il futuro". "Dal punto di vista contrattuale non potevo andarmene e sono rimasto al mio posto. Se la società avesse accettato le dimissioni era nel diritto di vedere anche altre persone", ha aggiunto. Il tecnico ha poi voluto precisare il suo rapporto con il direttore sportivo: "Non ho mai chiesto l'allontanamento di Igli Tare. Qualche scambio di vedute e incazzatura c'è sempre, ma aiutano a maturare".. 
 
TAG: Lazio - Reja
 

[25-02-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE