Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 13 dicembre 2017
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Centrale di Torrevaldaliga

lunedì consiglio straordinario

I lavoratori del cantiere di Torrevaldaliga Nord vogliono delle risposte, per questo lunedi’ e’ stato indetto un consiglio provinciale straordinario, provincia di Roma e di Viterbo si riuniranno in seduta congiunta per discutere della centrale Torrevaldaliga nord di Civitavecchia.

All’ordine del giorno la richiesta di riapertura della conferenze di servizi per la valutazione di impatto ambientale e l’avvio dello studio di fattibilita’ per il cambio della fonte energetica utilizzata. La centrale e’ da tempo al centro del dibattito politico e gli operai del cantiere di riconversione a carbone chiedono lavoro sicuro stabile e soprattutto vogliono garanzie ambientali e sul futuro. “abbiamo bisogno di lavorare in sicurezza e in modo stabile, il male di questi cantieri è la precarieta’ assoluta –spiega Elisa Bertero segretaria locale della cgil- i lavori presto saranno finiti e vorremmo tanto sapere cosa succedera’ tra un anno in questo territorio”.

I lavoratori chiedono garanzie sul futuro con investimenti e la creazione di un polo metalmeccanico a Civitavecchia. Il consiglio straordinario di lunedì servira’ anche a trovare una soluzione per i lavoratori che una volta finito il cantiere si troveranno per la maggiore in cassa integrazione. Prosegue intanto la polemica sull’impatto ambientale della centrale “non c’è alcun conflitto tra ambiente e lavoro, questo cantiere ha le autorizzazioni e la legittimita’ per esistere - dichiara Augusto Alonzi segretario regionali Cgil roma e lazio –siamo per uno sviluppo sostenibile e lasciamo le porte aperte per effettuare i monitoraggi ambientali.

 
 

[19-05-2007]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE