Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Via Cassia, automobilisti in ostaggio nel traffico

traffico in tilt e disagi per la chiusura di via dei Due Ponti

"Sono tre giorni che qui è il delirio per la viabilità. E' capitato che alcuni studenti sono dovuti andare a scuola andando a piedi per chilometri. C'è chi ha perso l'areo e chi il treno". E' la denuncia di una signora del quartiere nella zona della Cassia dove continuano i disagi alla viabilità nel quadrante nord della città nella zona compresa tra via Cassia e via di Grottarossa. La chiusura per lavori alla rete fognaria di via dei Due Ponti ha provocato ripercussioni alla mobilità in tutta la zona con code chilometriche fino al raccordo anulare.

I lavori alla rete fognaria che ha portato alla chiusura al traffico di via dei due Ponti non termineranno prima di giugno. A farne le spese, oltre che i residenti, alcuni quasi impiossibilitati ad uscire di casa,  gli automobilisti di passaggio, costretti a sorbirsi code chilometriche per arrivare a lavoro.

L'assessore ai lavori pubblici Fabrizio Ghera corre ai ripari: "Sono lavori necessari -dice- comunque stiamo pensando a dei correttivi". La situazione potrebbe migliore forse già da venerdì. Dalle dodici verrà aperta, solo in un senso di marcia verso Grottarossa, via Fondavalle, una strada da poco realizzata ma ancora senza collaudo. Tra le ipotesi ci sarebbe anche la proposta di creare un corridoio su via dei Due Ponti, eliminando i marciapiedi, per permettere alle auto di raggiungere Tor di Quinto. Intanto una trentina di cittadini si sono ritrovati davanti la sede del XX municipio in segno di protesta e per ottenere un incontro con il presidente Giacomini. "Abbiamo chiesto -continuano i cittadini- che almeno una parte della strada venga aperta".

[16-02-2012]

 
Lascia il tuo commento