Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Multe, incassi record per il Comune di Roma

introiti dalle multe per un miliardo di euro in quattro anni. Solo il 2% viene reinvestito

Il comune incassa un miliardo dalle multe ma reinveste solo il 2% in opere di manutenzione e sicurezza stradale invece del 50% che, per legge, dovrebbe destinare. Secondo l’articolo 208 del codice della strada infatti la metà degli introiti derivati dalle contravvenzioni elevate ai cittadini deve essere utilizzata per rimettere a posto le strade, rifare la segnaletica, per interventi a favore delle cosiddette utenze deboli e, infine, per corsi di educazione stradale. Se la matematica non è un’opinione, negli ultimi 4 anni, il comune avrebbe dovuto spendere circa 500 milioni di euro: e invece ne avrebbe spesi soltanto il 2%, ossia 20 milioni di euro, per rifare la segnaletica stradale e il 19% per la manutenzione stradale.

Il dato si legge in un monitoraggio effettuato dalla fondazione Guccione e dall’istituto internazionale per il consumo e l’ambiente ed eseguito su un campione di 15 città tra cui Roma, metropoli in cui a causa di incidenti sulla strada negli ultimi 5 anni sono decedute più di 1000 persone e 7000 sono divenuti disabili gravi: e se è vero che tra il 2008 e il 2010 la mortalità sulle strade della capitale è diminuita del 4%, è vero anche che negli anni precedenti, ossia tra il 2006 e il 2008, era diminuita 4 volte tanto, ossia il 18%.
 
 

[14-02-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE