Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Aumento prezzi ortofrutta fino al 20%

il ministero convoca un tavolo per giovedý

Il ministero dello Sviluppo economico vuole vederci chiaro sull’aumento spropositato di alcuni prodotti alimentari, soprattutto nel settore dell’ortofrutta e delle verdure coltivate all’aperto. Rincari, che in alcuni casi, appaiono ancor più netti rispetto ai giorni precedenti alle gelate e alla neve che è caduta nella nostra regione.

Il maltempo ha sicuramente creato problemi ai raccolti ma gli aumenti medi del 10-15%, con punte del 20% rispetto ad alcuni giorni fa, secondo il ministero, non sono giustificabili. Nei mercati rionali molti operatori hanno dovuto ritoccare il prezzo, da sabato a lunedì, di circa 50-60 centesimi al chilo per bieta, broccoli, cicoria e verza. Ma gli stessi  proprietari dei banchi sono i primi a temere un ulteriore aumento da parte dei fornitori che continuano a lamentare i danni delle gelate.

A confermare un ritocco in alto dei prezzi di alcune verdure è la stessa Confesercenti: “Gli aumenti ci sono stati, almeno per certi tipi di verdura –spiegano dall’associazione delle imprese- ma non per la frutta, che non ha subito alcun danno dal gelo”. Per giovedì il ministero dello sviluppo economico ha comunque convocato un tavolo straordinario per analizzare le dinamiche dei prezzi e le cause dei rincari nel settore ortofrutta. I danni dovuti al maltempo nell’ultimo fine settimana hanno colpito anche i commercianti, ristoranti e negozi di Roma e Provincia lamentano mancati incassi per 45 milioni di euro.
 
 

[14-02-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE