Giornale di informazione di Roma - Domenica 02 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Ostia, arrestato rapinatore seriale

prendeva di mira ciclisti e podisti nella pineta di Castel Fusano

Era il terrore dei podisti e dei ciclisti del litorale. Aveva messo a segno 15 rapine ai danni dei frequentatori della pineta di Castel Fusano. Un egiziano di 28 anni, in un anno, è stato arrestato dagli uomini del commissariato di Ostia, diretti da Antonio Franco. L'uomo, armato di coltello si avvicinava alle sue vittime costringengole a consegnarli il denaro e gli oggetti di valore.

L'uomo aveva con sè 400 euro, dei monili tra cui una fede nuziale, refurtiva di precedenti rapine, e due coltelli serramanico.
Il rapinatore in tenuta sportiva si avvicinava alle vittime quasi sempre uomini di oltre 50 anni e le obbligava, minacciandole con un coltello a serramanico, a consegnargli preziosi e contanti. Poi si allontanava a piedi, in bicicletta o a bordo di uno scooter di grossa cilindrata. Gli agenti di polizia vestiti in borghese hanno pattugliato la zone per mesi, fino ad arrivare ad individuare il responsabile ed arrestarlo.

"L'operazione denominata 'Running free' - ha detto Antonio Franco, dirigente del Commissariato Lido - ha messo fine al terrore vissuto in questi mesi dai frequentatori della pineta. Sappiamo che il rapinatore aveva interessi anche a Dragona e Acilia, stiamo verificando se è stato autore di altre rapine in queste zone".

[14-02-2012]

 
Lascia il tuo commento