Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Rapinatore seriale arrestato dalla polizia

incastrato dalle immagini delle telecamere a circuito chiuso

Era entrato mostrando per poco tempo la pistola che aveva nei pantaloni. L’aveva nascosta subito dopo, facendosi consegnare il denaro custodito nel registratore di cassa. Aveva messo a segno due rapine nello stesso supermercato in poche settimane. L’ultima risale al 7 febbraio scorso. Poi stesso copione il 18 gennaio scorso. Questa volta però aveva  scelto una farmacia di via Flavio Stilicone. Anche in questo caso, con il volto scoperto e pistola in pugno era entrato all’interno della farmacia e dopo aver minacciato la titolare era riuscitoa farsi consegnare l’incasso.

Attraverso l’esame dei fotogrammi dell'impianto di videosorveglianza del locale gli investigatori hanno indirizzato i sospetti su un pregiudicato della zona, un 41enne romano, che aveva finito di scontare una pena per rapina nell’aprile scorso, risultato però irreperibile durante i primi accertamenti.

Il 7 febbraio scorso, il 41enne si è ripresentato nel supermercato e si è impossessato di nuovo dell’incasso. Gli agenti sono riusciti a rintracciare giovedì scorso, il 41enne nei pressi di una sala giochi in via Scribonio Curione. Bloccato dagli agenti, il 41enne, vistosi ormai scoperto, ha ammesso subito le sue responsabilità indicando agli agenti un cassonetto dove aveva gettato l’arma utilizzata per le rapine, risultata essere poi una pistola giocattolo.

[13-02-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
 
 
 
 
  • I video della notizia