Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Festival del Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema » Festival del Cinema
 
 

Bianco e nero sotto la neve

Proposte per un week end a prova di meteo

Week end al cinema sotto la neve? - Mentre i cittadini della Capitale si preparano a una nuova ondata di maltempo le proposte cinematografiche sembrano sfidare la neve, confidando probabilmente in cinefili di buona volontà muniti di pala e pronti a spalare.
Domenica 12 Febbraio il sensibile sguardo del documentario sarà declinato in due forme diverse: stile registico al servizio di un lungometraggio di fiction con “Il primo incarico” di Giorgia Cecere alla Casa del Cinema e racconto della vita delle periferie romane nelle proposte dell’Associazione Culturale Fusolab.

"Il primo incarico" alla Casa del Cinema - Nella pellicola della Cecere, Isabella Ragonese è una giovanissima maestra nell’Italia del secondo dopoguerra. Precipitata in una realtà rurale che metterà a dura prova il suo carattere, attraverso delusioni e scoperte la ragazza troverà il suo posto nel mondo. Regia raffinata e calligrafica al servizio di una sorprendente Ragonese, il film è in programma alle ore 18.30, in tempo per tornare a casa prima del gelo.

Le periferie romane al Fusolab - Cineforum Periferika è il titolo del ciclo tematico dedicato dall’Associazione Culturale Fusolab alle periferie urbane. Doppia proiezione Domenica 12 Febbraio, a partire dalle ore 19.00 con un piacevole aperitivo. Alle 20.30 Rosetta Film Italia presenta “I Tiburtino Terzo” di  Roberta Torre, già in sala nel 2011 con “I baci mai dati”. A seguire “Alisya nel Paese delle Meraviglie” di Simone Amendola, filmato nel quartiere di Case Rosse di Roma, in località Cinquina. Dopo le proiezioni, spazio al dibattito con i registi.

Il cinema muto alla Sala Trevi - Viaggio alla scoperta di una delle più affascinanti forme d’arte Domenica 12 al Cinema Trevi. Ingiustamente relegato al ruolo di “antenato” del cinema moderno, il cinema muto ha saputo declinare in forme molto diverse una potenza espressiva capace di impressionare ancora oggi. Da Febbraio la Cineteca Nazionale dedica un appuntamento al mese a questa forma d’arte, proponendo grandi classici d’autore – alcuni in copia restaurata e con accompagnamento musicale dal vivo.
Domenica dalle ore 18.00 tripletta con “Assunta Spina” di Gustavo Serena (1915), “’A Santanotte” di Elvira Notari (1922) e “La grazia” di Aldo De Benedetti (1929), con accompagnamento musicale del M° Antonio Coppola.

Bianco e Nero all'Alphaville - Viaggiando più avanti nel tempo, e sperando in condizioni meteorologiche più favorevoli, incontriamo “Bianco e Nero”, rassegna cinematografica del Cineclub Alphaville dedicata ai film nelle varie sfumature del grigio. Dal 15 al 19 Febbraio omaggio non solo alle prime opere della settima arte ma anche a quelle più recenti che, nell’era del digitale e delle infinite possibilità, scelgono il non-colore come mezzo estetico. Tra i film in programmazione “Veronica Voss” di Fassbinder (1982), “Eraserhead” di Lynch (1977) ma anche “Clerks” di Kein Smith (1994) e “Celebrity” di Woody Allen (1998).

Incontro con Gipi - Infine, segnaliamo agli amanti del cinema un insolito San Valentino: Martedì 14 Febbraio Gian Alfonso Pacinotti incontrerà il pubblico in occasione della presentazione del dvd de “L’Ultimo Terrestre”. Appuntamento alle ore 18.00 presso La Feltrinelli della Galleria Colonna.


 
 
 

[10-02-2012]

 
Lascia il tuo commento