Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Prevista ancora neve a Roma, coordinerą Gabrielli

lo ha deciso il premier Mario Monti

Sarà del capo della Protezione Civile Gabrielli la regia del secondo atto di fiocchi bianchi su Roma. A deciderlo dopo quasi una settimana dalla prima nevicata che ha messo in ginocchio la Capitale, il premier Mario Monti. Di ieri la firma sul decreto che assegna proprio a Gabrielli il coordinamento del dispositivo di emergenza, pronto questa volta (o almeno così si spera) anche per le peggiori delle previsioni. 

Una decisione arrivata al termine di giorni in cui l’aspro confronto dialettico tra l’erede di Bertolaso e il Sindaco di Roma Alemanno ha portato persino all’apertura di un’inchiesta da parte della magistratura per chiarire le eventuali responsabilità. A sciogliere il groviglio di polemiche e scaricabarile, sarebbe stato, su invito del Presidente del consiglio, niente meno che Gianni Letta. Secondo resoconti ben informati, il grande mediatore dell’era Berlusconi avrebbe fatto da pacere, riuscendo a mettere in contatto i due, ancora ieri impegnati in separate riunioni dei rispettivi comitati operativi. 

Franco Gabrielli, uscendo ieri sera dal vertice allargato tenuto al dipartimento nazionale di via Vitorchiano, si è preso sulle spalle l’onere della direzione, nella chiarezza ora delle competenze: se agli enti locali spettano le misure preventive, alla protezione civile toccheranno gli interventi emergenziali. E se fioccherà di nuovo sul cupolone, questa volta sarà un esame per tutti, anche per lui.

[09-02-2012]

 
Lascia il tuo commento