Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Giovedý i funerali di Zhou Zeng e la figlioletta Joy

le due vittime della rapina di Tor Pignattara

Si svolgeranno giovedì, a distanza di oltre un mese, i funerali di Zhou Zheng e della sua figlioletta Joy. Le esequie si terranno domani alle 10 nella camera mortuaria di piazzale Verano. I due cittadini cinesi erano stati assassinati nel quartiere di Torpignattara lo scorso 4 gennaio, al termine di una rapina finita male. Un solo proiettile, un unico fatale colpo di pistola aveva ucciso Zhou Zeng e la piccola Joy, appena nove mesi. Colpita mentre era tra le braccia del padre.

Una serie di ritardi hanno fatto slittare la cerimonia. L’autopsia sui due corpi, le condizioni della vedova Zheng - anche lei ferita nel corso della rapina - e poi i festeggiamenti per il capodanno cinese: la tradizione impone di far passare alcuni giorni prima di un funerale. La cerimonia sarà officiata secondo il rito buddista. Al termine, poi, il padre e la sua piccola verranno seppelliti nel citimero monumentale del Verano.

Intanto le indagini proseguono. Secondo le forze dell’ordine a sparare sarebbero stati due maghrebini. E uno dei due, Mohammed Nasiri, 30 anni, era stato trovato impiccato in un casolare sulla via Boccea due settimane dopo l’omicidio di Torpignattara. La Procura ha aperto un fascicolo per istigazione al suicidio. Un altro episodio sul quale gli inquirenti stanno cercando di fare piena luce, un altro lato oscuro in una storia tragica che ha sconvolto roma.

[08-02-2012]

 
Lascia il tuo commento