Giornale di informazione di Roma - Mercoledi 28 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Maltempo e neve, nel fine settimana altra perturbazione

la neve tornerÓ ad imbiancare Roma

Ricordate lo scorso weekend di passione? Bene, prepariamoci a fronteggiarne uno molto simile perché secondo i meteorologi da venerdì notte la neve tornerà ad imbiancare la capitale. Considerando la paralisi della città nello scorso fine settimana e la gestione non propriamente da manuale dell’emergenza, una certa preoccupazione fa capolino anche nei pensieri degli ottimisti più convinti.

Anche perché a due giorni dalla nuova emergenza il ghiaccio continua a mietere vittime sui marciapiedi, la panoramica di Montemario è off-limits e i municipi fanno a gara per chi ha subito i maggiori incidenti barra disagi. Quartieri come primavalle sono praticamente in apnea: strade ghiacciate, alberi caduti e rifiuti non raccolti. Giacomini, presidente del xx, parla di un municipio in trincea; antonella de giusti chiede sale al comune. La chiusura di Villa Ada, Villa Glori e Monte Antenne inizia ad essere causa di depressione per i cani dei Parioli, in crisi di identità da giorni. Così come nella zona della Pineta Sacchetti: i civici di via Sisto IV dal 119 al 145 sembrano delle discoteche visto l’intermittenza con cui va e viene la corrente elettrica. Critica la situazione nelle stradine laterali di via di Torrevecchia. Ma gli scenari sono molti di più, oltre che tutti concentrati nella zona nord della città.

Non resta che attendere venerdì: il sindaco Alemanno ha già assicurato che la città, questa volta, è in una botte di ferro e che l’inferno scatenato contro di lui era una sporca strategia nordista per mettere in cattiva luce la capitale in vista della decisione del governo di supportare o meno la candidatura di roma alle olimpiadi. Una macchina del fango, pardon, della neve, che continua a riempire i giornali con scambi di accuse e veleni inauditi da parte di chi amministrava prima e di chi amministra oggi, mentre intere zone della città, e dell’hinterland romano, sono isolate o in gravi difficoltà.

video Vista tv
 
 

[08-02-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE