Giornale di informazione di Roma - Sabato 01 ottobre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Omicidio a Torrevecchia, freddato a colpi di pistola uomo di 61 anni

quinto omicidio dall'inizio dell'anno

Ennesimo agguato mortale in città. E’ successo in zona Primavalle, in via di Torrevecchia. La vittima è Mario Maida, 61 anni. L’uomo è stato ucciso con almeno un colpo di pistola alla testa intorno alle 19:00 all'altezza del civico 479 di via Torrevecchia davanti alla sua autofficina di autoricambi.

Maida stava uscendo dal garage dell’officina con la propria auto, una Mercedes Classe B quando è stato avvicinato da un uomo con un giubotto nero, l’uomo si è quindi accorto dell’arrivo del killer ed ha tentato una fuga tornando indietro per la discesa dell’autorimessa. Proprio sulla rampa è stato freddato con almeno un colpo di pistola alla testa.

La vittima nel 2005 fu arrestato perché ritenuto autore dell'omicidio di un nipote, Andrea Bennato, di 30 anni. Ucciso dopo una violenta sparatoria nata dopo una lite in famiglia. Sul posto sono subito intervenute alcuni volanti della Polizia, c’era anche il capo della squadra mobile Vittorio Rizzi che ha parlato con alcuni famigliari della vittima. Proprio pochi minuti dopo l’omicidio in via Anderson è stato fermato un uomo, con le stesse caratteristiche fisiche e l'abbigliamento dell’uomo che ha sparato. Ma si è trattato di uno scambio di persona.

Questo è il quinto omicidio dall'inizio dell'anno. Le prime due vittime erano state il commerciante cinese e la figlia uccisi nel corso di una rapina a Torpignattara la sera del 4 gennaio, poi Antonio Maria Rinaldi ucciso in via del Fontanile Arenato il 24 gennaio e il magrebino trovato a Boccea il 16 gennaio. Nella stessa zona, proprio in via di Torrevecchia il 27 luglio scorso era stato ucciso un giovane 30 enne.
 
 

[07-02-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE