Giornale di informazione di Roma - Martedi 27 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Freddo e gelo, tre vittime

centinaia di senza tetto trovano ripano nelle strutture d'accoglienza straordinarie

Il freddo e la neve nella nostra Regione hanno provocato due vittime. Una donna di 48 anni, senza fissa dimora, è morta per il gelo ad Ostia. Ieri il corpo senza vita della donna è stato trovato nella pineta. Sempre ad Ostia c'è stata un'altra vittima del freddo. Il corpo di un uomo, forse un clochard, è stato trovato stamani alle 9 sul litorale romano, in un parco in via delle Azzorre.

A Frosinone un uomo di 70 anni, Benito Domenico Martini, è stato travolto dal capannone della struttura nella quale stava lavorando. La neve caduta in grande quantità ha causato il cedimento del tetto. L'incidente è avvenuto in un'azienda di via Faito.

Due senza tetto salvati - Sono centinaia le persone senza fissa dimora che in questi giorni rischiano di morire per il freddo. Gli operatori della Caritas e della Sala operativa della protezione civile continuano ad effettuare interventi in tutta la città. Gli uomini del servizio notturno della Caritas hanno salvato un romeno di 70 anni che dormiva sotto un albero di Villa Borghese, al gelo e con abiti molto leggeri. Quando è stato soccorso era in stato semincosciente. La sera prima, sempre nella stessa zona, in via delle Accademie, era stato trovato Adrian, romeno di 48 anni in gravi condizioni di salute. Gli operatori della Caritas hanno convito l'anziano a seguirli presso l'Ostello 'Don Luigi Di Liegrò in Via Marsala, dove è stata approntata una sala di accoglienza straordinaria.

Punti di accoglienza straordinari - Centinaia di senza tetto, clochard e persone più in difficoltà che si trovano in questi giorni ad affrontare il gelo notturno possono trovare riparo nei centri straordinari d’accoglienza predisposti dal Campidoglio ed aperti 24 ore su 24. Ecco l’elenco dei luoghi di accoglienza in alcune stazioni della metropolitana: Barberini, Flaminio, piazza Vittorio e san Giovanni per la linea A; per la B Piramide, Tiburtina e Ponte Mammolo oltre al sottopasso di Eur Fermi.
 
 

[05-02-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE