Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cinema
 
» Prima Pagina » Cinema
 
 

Hesher stato qui

di Spencer Susser. Con Joseph Gordon-Levitt, Natalie Portman

di Rosario Sparti

Il tredicenne T.J., dopo aver perso la madre, sta perdendo anche il contatto con il padre e il mondo che lo circonda. A peggiorare le cose, c'è l'incontro con Hesher, un solitario metallaro sporco e malnutrito con l'hobby di dare fuoco alle cose e con la sigaretta sempre accesa. Hesher riesce a rendere la vita di T.J. ancora più caotica.

Il film d’esordio del regista Spencer Susser è stato presentato al Sundance Film Festival ed ha tutte le caratteristiche tipiche del film indie che di solito transita per quelle latitudini. Tutti quegli elementi vengono però qui tinti di dark, tutto assume una piega insolita e maggiormente cupa di cui va dato merito al regista. Partendo dall’ambientazione tipica dei suburbs americani, dove la solita famiglia disfunzionale si trova a confrontarsi con i problemi dell’esistenza terrena, la pellicola sceglie di soffermarsi sul tema dell’elaborazione del lutto.

Il film, dalla colonna sonora dei Metallica, al rapporto inusuale tra il ragazzino protagonista e lo spiazzante personaggio interpretato dal bravo Joseph Gordon-Levitt, fino all’ingombrante presenza della morte in ogni scena, cerca di trovare una sua via personale nell’intasato mondo dell’indie americano ma, purtroppo, nonostante le buone intenzioni, non riesce nell’arduo compito.

Non che il film non sia privo di cose buone se non ottime, come il cast con una spiazzante Natalie Portman, ma mantiene troppo poco rispetto a quanto promesso. Inoltre l’aspetto metaforico della storia, di cui si fa carico il personaggio di Hesher, non riesce a ben amalgamarsi con l’aspetto realistico della narrazione, così come la sgradevolezza che il regista si propone di mostrare diviene sostanzialmente facile sguardo pessimistico. Si rimane storditi, infastiditi e desiderosi di una boccata all’aria aperta, come se si fosse rimasti incastrati dentro un piccolo locale dove suona una pessima band di metallari.
 


Secondo te quanti euro merita??
 
 
 

[02-02-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE