Giornale di informazione di Roma - Domenica 25 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Incidente in via di Decima, i residenti: "Strada troppo pericolosa"

ennesimo incidente stradale mortale in cui coinvolto un ventenne

Un lungo rettilineo interrotto da due rotatorie ed una curva ritenuta dagli abitanti della zona di indubbio pericolo. E’ via di Decima, nel tratto compreso tra via del Pianeta Terra e via Delogu. Qui, al Torrino, tra il centro commerciale Euroma2 ed il cinema Stardust, la scorsa notte c’è stato l’ennesimo incidente stradale in cui, ancora una volta, ha perso la vita un ventenne. La vittima si chiama Fabio Mattei, di 23 anni. Il ragazzo ha perso il controllo della sua Renault Clio probabilmente per l’alta velocità o il fondo scivoloso. Il giovane ha terminato la sua corsa contro un grande albero di via di Decima, subito dopo aver affrontato la rotonda.

"Sì, ce ne sono tanti di incidenti in questa strada -conferma una signora-. Proprio alla curva prima della rotonda, ne ho viste molte di macchine che sono uscite fuori strada". "E' una strada dove corrono la sera - continua una signora residente della zona- poi c'è da dire che è anche poco illuminata". E' molto pericoloso -continua un signore- perché su via di Decima c'è una curva che, se non conosci e vai troppo veloce, rischi facilmente di perdere il controllo del mezzo".

Molti cittadini della zona ritengono il tratto stradale troppo pericoloso, altri pensano che il semplice rispetto delle regole e dei limiti di velocità eviterebbe molti incidenti. "Bisogna essere prudenti -dice un barista della zona- ed il codice della strada va rispettato. Le strade purtroppo sono tutte pericolose se si va troppo veloce".

Quello di via di Decima è solo l’ultimo di una lunga serie di incidenti mortali ed in cui, nel solo mese di gennaio, sono coinvolti giovanissimi. Appena una settimana fa, sulla via Cristoforo Colombo, un ragazzo di 20anni perde il controllo del suo scooter morendo sul colpo nell’impatto col suolo. La notte del 18 gennaio 5 giovani ragazzi, tra i 20 ed i 23 anni, vengono travolti ed uccisi da un camion mentre sono fermi nella loro vettura sulla corsia d’emergenza del Gra.

[01-02-2012]

 
Lascia il tuo commento