Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Cronaca Roma
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma
 
 

Riaperta la Metro B

riparato il guasto alle condutture

Il guasto è durato meno del previsto. I tecnici dell'Atac avevano programmato la riapertura della metropolitana per mercoledì mattina ed invece il problema è stato risolto in anticipo. La tratta della metro B rimasta chiusa per circa 24 ore tra le stazioni di Castro Pretorio e Monti Tiburtini è stata riaperta intorno alle 13. L'acqua, fuoriuscita dopo la rottura di una conduttura privata, nel sottosuolo nei pressi di piazza Bologna aveva infatto inondato i binari.

Le idrovore hanno lavorato per tutta la notte per cercare di ripristinare il servizio sulla tratta della metro B. Vigili del Fuoco, tecnici Atac ed Acea hanno passato la nottata nelle gallerie della metropolitana della capitale per rimuovere l'acqua fuoriuscita dalla rottura della condotta. Il problema è stato quallo di riuscire ad asciugare tutte quelle parti elettriche che, a contatto con l'acqua, avrebbero potuto causare malfunzionamenti.

Disagi - Pesanti i disagi per romani e passeggeri che nella mattinata di martedì hanno trovato ancora cancelli chiusi in sei stazioni della linea B con bus navetta sostituitivi dell'Atac che comunque non sono riuscite a pieno a smaltire nelle ore di punta il gran numero degli utenti.

[31-01-2012]

 
Lascia il tuo commento