Giornale di informazione di Roma - Venerdi 30 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Brevi di Cronaca
 
» Prima Pagina » Cronaca Roma » Brevi di Cronaca
 
 

Benzina a prezzi maggiorati, controlli della Finanza

La Guardia di Finanza di Roma ha ricevuto segnalazioni - senza averne però riscontro durante l'operazione di oggi - di distributori che vendevano benzina anche a 2 euro al litro. 'Pizzicate', invece, stazioni di servizio che vendevano il carburante a 1,87 euro al litro, dieci centesimi in più rispetto al prezzo esposto sul cartello all'esterno dell'esercizio. Al termine dei controlli di oggi, in città e provincia, le Fiamme Gialle hanno elevato 29 sanzioni tra i 546 e i 2.043 euro.

La Guardia di Finanza ha riscontrato mediamente una differenza di 4-5 centesimi tra i prezzi esposti sui cartelli all'esterno dei benzinai e quelli alla pompa. La maggior parte delle infrazioni sono state registrate in provincia, rispetto a Roma città. "Da quando è iniziato lo sciopero dei tir - afferma il tenente colonnello della guardia di Finanza di Roma Davide Cardia - abbiamo ricevuto numerose segnalazioni di prezzi maggiorati ai distributori di benzina. Nell'operazione di oggi abbiamo riscontrato 29 violazioni, 17 per la differenza di prezzi, 3 per l'alterazione degli apparecchi di erogazione e 9 per violazioni fiscali".

[26-01-2012]

 
Lascia il tuo commento