Giornale di informazione di Roma - Lunedi 26 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Il pallonaro Lazio
 
» Prima Pagina » Sport Roma » Il pallonaro Lazio
 
 

Lazio, per Reja č come una rivincita

Posticipo domenicale in casa dell'Inter di Ranieri per i biancocelesti

"Vogliamo fare risultato. Affrontiamo una squadra in grande salute, ma mi auguro che la sorte sia un pò più favorevole alla Lazio questa volta rispetto allo scorso anno. Domani è un test importantissimo e forse determinante per il nostro futuro". Il tecnico della Lazio Edy Reja è consapevole dell'importanza della sfida con l'Inter, ma confida nella sua squadra: "Dopo Siena abbiamo riacceso il motore, abbiamo fatto bene contro l'Atalanta. Venire via da Milano con un risultato aumenterebbe la consapevolezza di essere una squadra forte". 

Domani sarà un pò un derby perchè contro c'è l'ex romanista Ranieri che l'ha battuto più volte nella stracittadina della Capitale. "Non ho ricordi particolarmente belli - ammette-. Se potessi prendere una rivincita sarebbe bello. Con Ranieri l'Inter è diventata veramente competitiva. La squadra lo segue, non prende gol e ha trovato anche la condizione di Milito. Zarate? Ha delle qualità straordinarie, è un giocatore che, da Gasperini a Ranieri, aspettiamo un pò tutti. C'è da attendere questa maturazione".

Krasic e Honda sono i nomi più gettonati per il mercato di gennaio ma Reja non si sbottona: "Non ho risposte da dare, se la società mi prenderà uno tra Honda e Krasic vi dirò cosa ne penso, per ora ho una partita a cui pensare. Non ci sono i presupposti per parlarne in questo momento". Il ds Tare invece presenta il neo-acquisto Alfaro, il 23enne attaccante uruguaiano ex Liverpool Montevideo: "Speriamo sia il nuovo bomber della Lazio. Dopo dei ragionamenti con il presidente e l'allenatore abbiamo portato a buon fine l'operazione - ha spiegato nella conferenza stampa a Formello -. Ha caratteristiche diverse dagli altri attaccanti in rosa. È giovane e rappresenta la nostra filosofia di non mollare mai. Sculli? Aveva desiderio di andare via per motivi personali e lo abbiamo accontentato. Proprio per questo puntiamo su Alfaro. Con lui il parco attaccanti è più che sufficiente per finire il campionato. Speriamo che piano piano diventi un titolare". L'attaccante indosserà la maglia numero 30 e già oggi potrebbe essere convocato per Milano.


Vincenzo Samà
 
TAG: Lazio - Reja - Serie A
 

[21-01-2012]

 
Lascia il tuo commento
 
 
 
  CORRELATE