Giornale di informazione di Roma - Giovedi 29 settembre 2016
 
Seguici sui social:

 
 
 
 
 
Mostre Roma
 
» Prima Pagina » Cultura Roma » Mostre Roma
 
 

Henri Cartier-Bresson, immigini e parole

mostra a palazzo incontro, in via dei Prefetti fino al 6 maggio

Le più belle istantanee catturate dall’obiettivo di Henri Cartier-Bresson, accompagnate dai commenti di poeti e scrittori: è ‘immagini e parole’, mostra fotografica inaugurata a palazzo Incontro, in via dei Prefetti, che raccoglie quarantaquattro scatti del più famoso fotografo del novecento. Un grande della fotografia affiancato dai grandi della parola: accanto a ogni immagine, infatti, c’è il commento di uno scrittore o di un poeta: tra gli altri Kundera, Sciascia, Baricco, Miller, Tabucchi.

La mostra, aperta al pubblico fino al 6 maggio, raccoglie immagini soprattutto degli anni trenta: fotografie scattate in Italia, in Cina, in Francia, negli Stati Uniti che - per usare proprio le parole di Cartier-Bresson - mostrano la sua capacità di “mettere sulla stessa linea di mira il cuore, la mente e l’occhio”.

"Questa mostra - ha affermato il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti - apre il 2012 di Fandango Incontro e porta con sé la peculiarità di unire le immagini alle parole e al commento. Si tratta di un incontro felice perchè la fotografia nasce come uno stimolo di riflessione e provoca una reazione individuale e veloce”.

Henri Cartier-Bresson - Dopo gli studi giovanili, Henri fu presto attratto dalla pittura, grazie allo zio Louis, e comincerà i suoi studi con Jaques-Emile Blanche e André Lhote, che lo inizieranno all’ambiente dei surrealisti francesi, inizialmente disinteressato alla fotografia. Solo più tardi, nel 1930, durante un viaggio in Costa d’Avorio, per via della sua continua ricerca di immortalare la realtà, comprò la sua prima macchina fotografica, una Leica 35mm con lente50mm che l’accompangnerà per molti anni. Nel 1947 fonda, insieme a Robert Capa e a David Seymour, la famosa Agenzia Magnum. Inizierà innumerevoli viaggi in cui farà molteplici reportage che gli daranno fama mondiale. Nella sua carriera ha anche ritratto personalità importanti in tutti i campi.

[19-01-2012]

 
Lascia il tuo commento